In varie

Ci sono quelle sere nelle quali arrivi a casa alle 22 di sera, dopo 12 ore fuori, dopo una giornata che si può definire di merda, troppo impegni, troppi pensieri, troppe cose da fare e da fare bene, dopo un aperitivo veloce con le amiche che non vedi da una vita.. anche se sei stanca e non vedresti l’ora di infilarti la tuta e semplicemente buttarti a vedere qualche programma spazzatura in tv, ma lo fai perché vuoi vederle e poi perchè quali sere non sei stanca? E quindi fai l’ennesimo sforzo della giornata “perché devi”.
Arrivi a casa e “No il libro sul comodino può aspettare lì un’altra sera…”. Ma da quante sere è li? Credo ci vorrebbe un limite di tempo nel quale un libro può stare lì fermo sul comodino, dopodiché perdi l’occasione di leggerlo per sempre..
Ma comunque ci sono quelle sere.. Queste sere.
Ti butti a letto e “cavolo anche ieri mi sono messa la tuta, mi sono buttata a letto e mi sono fatta gli stessi pensieri..
Si ma ora dormo, sono solo stanca e domani mattina con la luce del sole sarò più riposata e il lavoro, gli impegni e il libro saranno meno pesanti.”
Ecco si ma, quelle sere.. queste sere, mi piacerebbe tantissimo ci fosse qualcuno che dall’altra parte della barricata mi dicesse ” Ma guarda che non dovrebbe essere così! Dovresti far qualcosa che ti renda felice ogni giorno, ogni sera che ti butti a letto”.
Ma nessuno te lo dice mai…
Quindi è tutto qua?

Post recenti
Contattami

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt