In storie

Al mare con la mamma.
Acqua tiepida e limpida.
Ogni tanto dall’acqua senti “Guarda una medusa!!”
Beh.. CAPITA di rado, ma capita!
Tutti i bambini subito con il retino a cercare di pescarle.

Poi ad un tratto vedo un gruppetto di persone intente a guardare per terra.
Ma cosa?
Guardavano una cassetta di legno.
Con dentro due meduse. Grandi. Che qualche paladino aveva pensato di pescare, togliere dall’acqua e lasciare morire al sole.
Vedendole ancora respirare qualche ‘buonanima’ pensato bene di lanciargli sopra manciate di sabbia…
MA COME RESPIRANO ANCORA?
Speravo di aver sentito male.. Invece, a stento, ma respiravano ancora.
Stretta al cuore.
Non sono una biologa, non so quanto possa durare una medusa fuori dall’acqua, come attrazione.
Ma so per certo che non lo merita.

Che fare? Due tre ipotesi con gli altri spettatori li intorno.. Ma una era la cosa da fare. Ributtarle.
Dileguati tutti dopo uno spallucce alternato ad un “Eh ma c’est la vie!”.
Ma vaffanculo!!!
Vabbe provo dal bagnino, lui ha la barchetta di salvataggio.. Magari può accompagnarmi e le buttiamo al largo assieme.
Ragazzo di 23 anni ma poteva averne anche 40.
Cerca di rimanere serio per un po’, poi scoppia a ridere.. Vi risparmio la giustificazione. Semplicemente “Non é normale”.
E NON È NORMALE NO SANTOIDDIO!

Non importa mi arrangio.
V a ffanculo 2!
Nel frattempo vedo un signore che impietosito versa un po’ d’acqua sopra le due meduse…
BEH allora ci provo “Mi scusi mi darebbe una mano a prendere la cassetta per portarla un po’ più al largo? Mia madre non può sollevare pesi… Mi farebbe un enorme favore!
“Guardi.. A me piange il cuore e lo farei. Ma non so cosa penserebbe la gente”!
Ah.
Credo che mia madre avesse sentito, perché arriva dopo un secondo…
“Dai dai levati dalle palle. .. Faccio io!Prendila da la che io la prendo da qua”
“Ma mamma la schiena!!!!”
“DAI MUOVITI PRENDILA… ANDIAMO!!! NON ME NE FREGA UN C A ZZO DI QUELLO CHE PENSERÀ LA GENTE”

Le ributtiamo. Ovviamente sotto gli occhi straniti della gente perché giustamente “La gente normale non fa questo!”.
Infatti la gente normale fa solo schifo.

Bambino ciccione con il retino.
“Cosa c’era nella cassetta?”
“Inciviltà”
“A me parevano meduse!”
“Le stai raccogliendo con il retino?”
“Si!”
“Per buttarle al largo?”
“NO! Le raccolgo e basta!”
L’avrei ucciso. E badate non perchè fosse ciccione, io stessa ero una bambina cicciona, ma lo ero senza retino.

Perché alla fine é così che si migliora il mondo no?!
Con le persone di m e rda che fanno figli e li crescono di male.

“Non puoi giudicare finché non hai figli!”

E INVECE POSSO E LO DICO.
Perché i figli saranno anche vostri, ma il mondo é anche mio.
E nel mio mondo la normalità sono le meduse in acqua che si lamentano dei vostri figli ciccioni. Non viceversa.

Post recenti
Contattami

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt